Anonima scrittori

Forum Anonimascrittori » Anonima Scrittori

Cosa sto ascoltando

(65 articoli)
  1. llux

    offline
    Membro

    nico e i velvet. ma questa è proprio "di" nico.

    Get the Video Plugin

    Pubblicato 12 anni fa #
  2. Ieri sera mi son fatto il concerto dei Primus.

    Costoro ridefiniscono il significato di "Spaccare il culo ai passeri"

    Pubblicato 12 anni fa #
  3. zaphod

    offline
    Fondatore

    Grande Faust. Urge recensione dettagliata.

    Pubblicato 12 anni fa #
  4. Obbedisco, ma sono un profano.

    Anteprima :

    "Hanno spaccato il culo - voto cinquemila stelline"

    Per il resto a presto.

    Pubblicato 12 anni fa #
  5. zanoni

    offline
    Membro

    Intervista di Antonio Pennacchi alla Radio del Lussemburgo (a partire dal minuto 11.20)...

    Pubblicato 12 anni fa #
  6. zaphod

    offline
    Fondatore

    Adesso mi sento Bar-Bari, ma martedì sicuramente ascolterò questa roba qua.

    Ci vediamo là.

    Pubblicato 12 anni fa #
  7. A.

    offline
    Moderatore

    Sto ascoltando questo. Un capolavoro, anche a livello letterario

    Get the Video Plugin

    Pubblicato 12 anni fa #
  8. A.

    offline
    Moderatore

    dedicata al compagno Sensi

    Get the Video Plugin

    Pubblicato 12 anni fa #
  9. sensi da trento

    offline
    Membro

    danke.
    io invece ti dedico questa. me l'ha fatta conoscere un tuo collega filosofo di cles a un suo concerto.

    lui naturalmente l'ha giustificata dicendo che la magistratura della canzone rappresenta in realtà la pena di morte a cui la sinistra si oppone.

    la verità è che negli anni '60 sulla magistratura la pensavate come berlusconi....

    Get the Video Plugin

    Pubblicato 12 anni fa #
  10. che palle i cantautori italiani... che nessuno parla mai della musica... ma solo dei testi... che nella poesia italiana, di testi, ce ne sono infinitamente di meglio...

    Pubblicato 12 anni fa #
  11. big one

    offline
    Membro

    ... che poi la canzone non è manco di De Andrè...
    ("Le Gorille" è del '52 ed è di George Brassens)

    Pubblicato 12 anni fa #
  12. Woltaired

    offline
    Membro

    [quote]che nella poesia italiana, di testi, ce ne sono infinitamente di meglio...

    Torque, io il disco citato da A. lo so quasi a memoria e di poesia italiana così infinitamente migliore non ne conosco poi tanta...
    Ignoranza mia, ma Tutti morimmo a stento è magia. Poi che sia musica, poesia, canzonette o seghe mentali non importa. Tu lo metti sul piatto o nel walkman, nel lettore cd, sull' iPod o innestato direttamente in qualche ammasso di gangli e sinapsi e i tuoi globuli rossi si trasformano in lamette gentili che ti sbriciolano le vene dall'interno.

    Pubblicato 12 anni fa #
  13. A.

    offline
    Moderatore

    Quella è la vecchia diatriba inaugurata da Croce, e ripresa da Salinari... La supposta differenza tra poesia ed altro. Come se la lirica, quella originaria greca, non fosse cantata. Ma a questi il greco non piace, e pensano magari che i poemi omerici (epica, persino!) fossero scritti (sic) per le accademie...

    Pubblicato 12 anni fa #
  14. A. il difetto tuo è pensare troppo a quel che pensano gli altri, e poco a quel che pensi te. Ribadisco il concetto: di poesie - cantate, non cantate, recitate a memoria o solo lette, pensate o immaginate, scritte su carta igienica o su carta riciclata - ne esistono infinite e di infinitamente meglio.

    Pubblicato 12 anni fa #
  15. A.

    offline
    Moderatore

    E ribadisci quello che ti pare, io resto della mia idea

    Pubblicato 12 anni fa #
  16. k

    offline
    Membro

    Sì, però è un'idea sbagliata, soprattutto quando tira in mezzo a cazzo Croce e Salinari (citati quasi sicuramente di seconda mano, ossia da manuali o opere di terzi altri, e non directa fonte), i quali lo sapevano benissimo che la poesia in antico era cantata. Non è che glielo dovesse venire a dire A. Anzi, per loro era e restava canto.

    Il concetto di "poesia e non poesia" è un po' più articolato e diverso da ciò che le hanno, probabilmente, sbrigativamente spiegato a scuola.

    Pubblicato 12 anni fa #
  17. A.

    offline
    Moderatore

    Uff. fate come ve pare.

    Pubblicato 12 anni fa #
  18. Woltaired

    offline
    Membro

    ...per me questa è poesia.

    LA LETTERA (Francesco Guccini)

    In giardino il ciliegio è fiorito agli scoppi del nuovo sole,
    il quartiere si è presto riempito di neve di pioppi e di parole.
    All' una in punto si sente il suono acciottolante che fanno i piatti,
    le TV son un rombo di tuono per l' indifferenza scostante dei gatti;
    come vedi tutto è normale in questa inutile sarabanda,
    ma nell' intreccio di vita uguale soffia il libeccio di una domanda,
    punge il rovaio d' un dubbio eterno, un formicaio di cose andate,
    di chi aspetta sempre l' inverno per desiderare una nuova estate...

    Son tornate a sbocciare le strade, ideali ricami del mondo,
    ci girano tronfie la figlia e la madre nel viso uguali e nel culo tondo,
    in testa identiche, senza storia, sfidando tutto, senza confini,
    frantumano un attimo quella boria grida di rondini e ragazzini;
    come vedi tutto è consueto in questo ingorgo di vita e morte,
    ma mi rattristo, io sono lieto di questa pista di voglia e sorte,
    di questa rete troppo smagliata, di queste mete lì da sognare,
    di questa sete mai appagata, di chi starnazza e non vuol volare...

    Appassiscono piano le rose, spuntano a grappi i frutti del melo,
    le nuvole in alto van silenziose negli strappi cobalto del cielo.
    Io sdraiato sull' erba verde fantastico piano sul mio passato,
    ma l' età all' improvviso disperde quel che credevo e non sono stato;
    come senti tutto va liscio in questo mondo senza patemi,
    in questa vista presa di striscio, di svolgimento corretto ai temi,
    dei miei entusiasmi durati poco, dei tanti chiasmi filosofanti,
    di storie tragiche nate per gioco, troppo vicine o troppo distanti...

    Ma il tempo, il tempo chi me lo rende? Chi mi dà indietro quelle stagioni
    di vetro e sabbia, chi mi riprende la rabbia e il gesto, donne e canzoni,
    gli amici persi, i libri mangiati, la gioia piana degli appetiti,
    l' arsura sana degli assetati, la fede cieca in poveri miti?
    Come vedi tutto è usuale, solo che il tempo stringe la borsa
    e c'è il sospetto che sia triviale l' affanno e l' ansimo dopo una corsa,
    l' ansia volgare del giorno dopo, la fine triste della partita,
    il lento scorrere senza uno scopo di questa cosa... che chiami... vita...

    di chi aspetta sempre l'inverno per desiderare una nuova estate

    Datemi un poeta che azzecca una definizione così e ...

    Pubblicato 12 anni fa #
  19. zaphod

    offline
    Fondatore

    È pure vero che senza Ellade Bandini e Ares Tavolazzi perde il cinquanta per cento...

    Pubblicato 12 anni fa #
  20. A.

    offline
    Moderatore

    esatto: dove sta scritto che poesia sia solo il testo scritto?

    Pubblicato 12 anni fa #
  21. SCa

    offline
    Membro

    È pure vero che senza Ellade Bandini e Ares Tavolazzi perde il cinquanta per cento...

    O forse no, potrebbe anche acquistare qualcosa in più. Non so quante volte ho ascoltato questa canzone, ma evidentemente mi sono sempre perso qualcosa del testo.

    Pubblicato 12 anni fa #
  22. zanoni

    offline
    Membro

    mi hanno appena chiesto, piuttosto ingenuamente: ma oggi [lunedi', dopo una domenica calcisticamente triste] non te la senti la radio?

    Pubblicato 11 anni fa #
  23. sentita ieri. sempre in tema di poesia. Non scritta. Né cantata. Ma orale.

    Noi (de Nettuno) pensamo de notte,
    come frega' 'o giorno.

    Pubblicato 11 anni fa #
  24. Concertone dei Radiohead. Visionari. Devastanti. Sofisticati. I Pink Floyd della mia generazione.

    Pubblicato 11 anni fa #
  25. A.

    offline
    Moderatore

    L'inno di Scilipoti. meraviglioso
    lo dedico a Sensi e Fernadello

    Get the Video Plugin

    Pubblicato 11 anni fa #
  26. A.

    offline
    Moderatore

    e questo lo dedico al Tovarish Kappuccinsky

    Get the Video Plugin

    Pubblicato 11 anni fa #
  27. A.

    offline
    Moderatore

    Get the Video Plugin

    Pubblicato 11 anni fa #
  28. zaphod

    offline
    Fondatore

    Grazie.

    Pubblicato 11 anni fa #
  29. A.

    offline
    Moderatore

    Get the Video Plugin

    Pubblicato 11 anni fa #
  30. Woltaired

    offline
    Membro

    Sto ascoltando K a Un giorno da pecora

    Pubblicato 10 anni fa #

Feed RSS per questa discussione

Replica »

Devi aver fatto il login per poter pubblicare articoli.