Anonima scrittori

Forum Anonimascrittori » Anonima Scrittori

Bassòl(at)e

(43 articoli)
  1. zaphod

    offline
    Fondatore

    Attento che non ti arrivi a carico del destinatario...

    Pubblicato 10 anni fa #
  2. A.

    offline
    Moderatore

    Io mi sarei aspettato, visti i preallarmi per il meteo su Latina, una profezia del Fer. Fernà tutto a posto?

    Pubblicato 10 anni fa #
  3. Nessun cataclisma in arrivo, purtroppo. Mai un terremoto, mai uno tsunami, mai una gioia.

    Pubblicato 10 anni fa #
  4. A.

    offline
    Moderatore

    ahahah

    Pubblicato 10 anni fa #
  5. sensi da trento

    offline
    Membro

    ai un terremoto, mai uno tsunami

    c'è lo tsunami tour di grillo.

    in mancanza di meglio puoi vedere quello

    Pubblicato 10 anni fa #
  6. A Latina pare sarà possibile visitare la centrale nucleare manco fosse un museo. Cosa ne pensate?

    Pubblicato 9 anni fa #
  7. Black block a Milano, il giorno dopo

    Io i terroristi non li capisco: sono 40 anni che commettono sempre gli stessi errori. Cercano il caos, la violenza, che si ritorce contro di loro. Se la prendono con poliziotti che non hanno nessuna colpa anzi sono loro stesse vittime di un sistema che premia solo politici, banche e mafiosi. Alla fine sono solo dei masochisti o idioti come certi "ultrà" da stadio che hanno bisogno di un nemico immaginario per giustificare la loro esistenza in vita.

    Pubblicato 9 anni fa #
  8. Non menate, ma se proprio dovete, almeno menate le persone giuste!

    Pubblicato 9 anni fa #
  9. Il calciatore portoghese del Real Madrid Cristiano Ronaldo stavolta merita davvero un applauso.
    Ha donato circa 7 milioni di Euro ai terremotati del Nepal.

    Veramente un grande gesto.

    Pubblicato 9 anni fa #
  10. Vicenda migranti e figura demmerda di Hollande e Francia tutta (per non parlare degli ungheresi)

    Alla fine si scopre che gli altri popoli hanno molto da imparare dall'Italia e allora vuol dire che tutta la cultura che nasce dalla nostra storia a qualcosa è servita.

    In fondo siamo tutti migranti e noi di Latina lo sappiamo bene. Chi ha dubbi vada a rileggere "Canale Mussolini". Siamo tutti migranti, siamo tutti esseri umani.

    "Homo sum, humani nihil a me alienum puto."

    «Sono un essere umano, non considero a me estraneo nulla di umano».
    Lo diceva Terenzio nel 165 avanti Cristo, mica Wanna Marchi.

    Pubblicato 8 anni fa #
  11. Un mattino alla Asl ("Siamo italiani, siamo italiani")

    Stamattina in fila alla Asl di Latina. Si formano presto due fazioni (un classico del nostro Paese): Quelli che il numeretto sì e Quelli che il numeretto no. Nasce un'alleanza contro il funzionario, che tarda neanche tanto: 10-15 minuti, al grido "In questo paese non funziona niente" come fosse una novità.

    Sono tutti un po' nervosi per tre motivi: a) caldo africano; b) mancanza del campionato di calcio; c) varie ed eventuali.

    Si fa strada una teoria inquietante: i primi 4 arrivati non devono prendere il numeretto "perché non serve, basta chiedere chi è l'ultimo."

    Una signora non ci sta: "Ero uscita per fare colazione". Si accoda un'altra: "Ero a fare una visita".

    I numerettati ce l'hanno coi non numerettati. Sono seduto, ho sonno, mi si chiudono gli occhi. Non so perché un signore mi guarda e fa "Siamo italiani, siamo italiani." e dietro di lei una romena sbuffa lasciando intendere chissà quali discriminazioni.

    Al signore che ripete "Siamo italiani." rispondo in tedesco, con l'unica parola che ricordo "Apoteke, apoteke." (trad. farmacia, farmacia, mi sa che è austriaco). Guai a dare confidenza in fila, si rischia di beccarsi il resoconto dei fallimenti di una vita.

    Per uscire dall'impasse si decide quanto segue:

    1) entra per primo il più sudato (all'unanimità) per motivi di ordine pubblico
    2) per seconda quella con le tette più grosse (all'unanimità) perché sì
    3) per terzo quello che si era messo a parlare di politica alle 9 di mattina (a maggioranza) perché non se pò, non se pò
    4) per quarto il signore che ripeteva "Siamo italiani." perché conosce il funzionario

    (Nel frattempo la signora che afferma di essere uscita per fare colazione tenta di entrare nell'ufficio ogni 20 minuti, senza bussare, al grido "Devo solo consegnà un documento", ma viene respinta con la motivazione che deve aspettare il suo turno, ma quale?)

    A questo punto crisi di nervi della romena che lamenta di avere i bambini soli a casa. "Sti cazzi." dice qualcuno. L'Europa Unita è anche questo.

    Un anziano piuttosto arzillo deve entrare, si appoggia al bastone, comincia a zoppicare con una certa maestria.

    "Siamo italiani, siamo italiani."

    (Fer)

    Pubblicato 8 anni fa #

  12. Pubblicato 7 anni fa #
  13. Dedicato al fertily day del ministero Lorenzin

    Get the Video Player

    Pubblicato 7 anni fa #

Feed RSS per questa discussione

Replica

Devi aver fatto il login per poter pubblicare articoli.